Yeshua: il cammino ora è il vostro! Pasqua 2019

Benamata sorella Elisa, figlia del Padre di tutti gli esseri che sono. Anche tu hai un cammino, un compito di vita.

Il tuo è di portare la gioia nei cuori perché essi ritrovino la vera origine, la propria appartenenza alla divinità di cui essi stessi sono forma.

Ogni essere sul pianeta ha caratteristiche e talenti diversi, ma ciascuno è indispensabile, unito agli altri, per la creazione del nuovo mondo del quale abbiamo appoggiato le basi molti anni fa.

Quella costruzione è tutt’ora in atto, le mura solide sono rette dai sostegni alla base, ma ancora non è possibile inserire il tetto a completamento. Il vostro lavoro di architetti e carpentieri della nuova era, è quello di insegnare alle future presenze e da esse apprendere ciò che davvero conta ed è reale: l’amore.

Quell’amore espressione di ogni vostra presenza, in cui, finalmente, affidandovi, sentirete di essere a casa, nei vostri propri cuori.

Vi riferirete ad un dio quali voi siete, cosi che sarete più grandi e più luminosi di quanto non lo sia stato io in precedenza. Non abbiate timore, non dubitate. Avete tutto quello che vi serve perché sia così. È scritto. Nelle vostre cellule, nel DNA stellare è già stato scritto. Dunque affidatevi all’istinto superiore, a quella Saggezza Cosmica che guida tutti noi e fluite. Fluite nel fiume armonioso della pace, perché la terra vostra, la nostra amata terra, rifiorisca dal buio in cui è stata costretta.

Che sia Luce, ora. Ora e nel futuro. Che sia gioia benedetta, perché sprizzi nei cuori felici, saldi nella creazione.

Che sia bellezza, perché ogni anima respiri nuova vita.

Che sia leggerezza, nel lasciar andare il peso primordiale di ogni esperienza dolorosa.

E che sia costanza, il vostro impegno nel proseguire il cammino con amore umiltà e appagamento.

Benedico coloro che si impegnano nel proseguire il cammino che da noi fu aperto. Fummo i primi a mostrarlo, ma ora quel cammino è vostro, è nelle vostre mani.

Ogni spazio terreno è benedetto dalle mani che ad esso condurranno l’amore del ponte cielo/terra. Ogni luogo sia incantato dalla frequenza magica dell’Amore.

Ogni popolo e ogni terra che esso chiama casa, venga inondato dalle parole di gioia, da scariche di luce brillante, da messaggeri di pace che conducano la pulizia karmica proprio li, dove deve avvenire. Sganciate le catene del passato e guardate al nuovo come alla gloriosa esperienza dell’Uomo.

L’Uomo è qui per diventare il grande Dio che è sempre stato.

Sappiatelo. È già cosi, in ogni forma, in ogni manifestazione causale. Rendetelo vivo e reale nella vostra dimensione.

Grazie. Grazie fratelli e sorelle che in me continuate ad amare. Grazie a voi stessi che salirete al prossimo livello nella grazia.

Che la luce vi accompagni nei vostri viaggi, nelle vostre missioni, nelle vite che vivrete per voi e per tutti. Grazie.

Yeshua, con l’Amore dell’Uno Universale.

Nessun commento ancora

Lascia un commento