Madre Maria. La cura

25 febbraio 2020. Mi guardo intorno e sento che le persone hanno paura, vedo scene da film... non mi basta ragionare col cervello ho bisogno di unirmi a me stessa e di entrare in comunione con il mio spirito per capire cosa davvero sta succedendo in Italia e nel mondo... Ho chiesto alla Madre dei Popoli di parlare con me. Queste sono le sue parole. Elisa K Staderini.

Esistono innumerevoli interferenze tra voi. Ci sono mondi in cui l’essere viene disatteso, confuso e umiliato nella sua dimensione. Il vostro è ancora un mondo duale ma non sarà così per il resto della vita: l’eternità evolve e si trasforma. Il cuore delle persone evolve.

State certi che i vostri affanni sono compresi da noi. Sono affidati ai nostri cuori solo perché più trasformati dei vostri e dunque in grado di sostenervi tutti. Abbiate la pazienza e la cura di creare momenti felici e stabilità nella vostra base , affinché cresca in voi esseri umani la fede e la fiducia di chi realmente siete. Siete esseri speciali perché siete come noi. Dovrete adesso trovare la forza di credere nelle vostre potenzialità cosi da evolvere e permettere il prossimo passo.

La cura chiedete?

La cura è il sorriso, l’amore, l’abbandono a sé stessi… Il vostro corpo reagisce e ciò che accade al suo interno nel suo nucleo operativo. Mantenete tale nucleo operativo libero da stimoli negativi o il corpo non sarà in grado di reggere il cambiamento. Vi avevamo annunciato che l’uomo è in grado ora di avanzare sempre più rapidamente. In questa sua velocità non dimentichi la gioia e la compassione!

Ebbene, forze d’interferenza agiscono affinché possano dimostrare che non siete ancora pronti per saltare. State dando a queste forze il vostro più grande potere, in questo momento. Un cuore chiuso è un cuore chiuso! Quando il cuore è aperto invece riconosce il libero arbitrio e libera la parte oscura con amore. Un cuore aperto ringrazia della propria apertura, e confida nel coraggio di esserlo, nella forza di essere unito al divino. Un cuore aperto reagisce con dono d’amore e non può più farsi padrone o schiavo di altri!

Quando i cuori sono tutti aperti, là c’è solo amore. In questo momento, nel vostro mondo, i cuori si stanno richiudendo. Sintonizzatevi su ciò che per voi è più sacro. Create canti d’amore e danze del cuore. Fate brillare le vostre luci permettendo al vostro cuore di liberarsi dall’agonia della prigionia. È l’unico modo che vi serve per guarire.

Noi siamo con voi, sempre. Nella gioia della liberazione vostra, che la paura si dissolva in abbracci e le lacrime in dolci effusioni.

Uomo e donna, Dio e Dea sono in ciascuno di voi.

Vi benedico anime elevate, siete potenti. Lo sapete.

Con amore

Maria

(by elisa k staderini)

Nessun commento ancora

Lascia un commento