Perdonare davvero

Ho notato che spesso la priorità per la guarigione della grande maggioranza dei miei clienti, è legata al perdono.

Imparare a lasciare andare il rancore a livello profondo è un compito delicato ma assolutamente necessario per andare avanti nella vita. Nei casi di separazione ad esempio, se la nostra mente inconscia rimane ancorata al passato e alle emozioni negative ad esso legate sarà come "prendere veleno ogni giorno e aspettarsi che sia l'altro a morire"...

Tutti noi abbiamo subito torti ed ingiustizie in questa vita.

Chi più chi meno, ma ciascuno ha sperimentato almeno un dolore che non riesce a lasciare andare. Quel ricordo, quel trauma è così profondo che ce lo trasciniamo dietro come se ormai fosse una parte di noi e la sofferenza ad esso legata ci avvolge come una seconda pelle. Troppo spesso il pensiero torna a quel momento, e dunque riecco le emozioni sgradite, ancora una volta… e ancora e ancora e ancora.

Come perdonare un padre che ci ha abbandonati? Come passare sopra al tradimento del nostro partner? Ma soprattutto a quale scopo perdonare chi ci ha fatto del male?

Sappiate che per tornare a stare bene con noi stessi c’è una sola medicina: il perdono. Purtroppo non si perdona a parole, è un lavoro che richiede molto impegno. Perdonare non serve all’offensore per sentirsi redento, né tantomeno all'offeso perché “porga l’altra guancia”!
Io sostengo invece che il perdono è un atto altamente egoistico che serve solo per poter tornare finalmente a stare bene e in salute. Il perdono dunque è un atto che dobbiamo esclusivamente a noi stessi.

Perdonando davvero dal cuore, siamo in grado di trasformare le emozioni negative legate a quel triste passato così da tornare liberi. Immaginate di poter rilasciare quintali di terra da una gerla che vi portate sulla schiena da anni. Come vi sentireste? Più liberi? Più leggeri? La gabbia di veleno che ci siamo costruiti intorno può ora finalmente crollare.

Avete idea di quanto siano numerose le malattie derivate dalla rabbia e dal rancore? E di quanti blocchi inconsci si sono formati durante il trauma, tali che ad oggi rimaniamo frenati e sabotiamo la nostra vita, proprio a causa di quel passato?

L’intenzione di perdonare è un primo grandissimo passo ma non è sufficiente. Fin quando non riusciamo ad augurare solo il bene al nostro offensore proprio come ce augureremmo per noi stessi, il processo non è ancora concluso.

MA COME POSSO FARE A PERDONARE DAVVERO?

Con le tecniche Omega si accelerano i tempi del perdono per giungere alla guarigione più velocemente.  Sarà il tuo sistema che ci indicherà il miglior strumento per farlo.
Potremo lavorare con il TAGLIO DI LACCI KARMICI, con l'EQUILIBRIO EMOZIONALE, con il CHAKRA BALANCING o con il THETA COACHING

Una volta liberati attraverso il perdono, la nostra vita cambierà in automatico. E ovviamente anche tutto quello che ci circonda risentirà della nostra nuova armonia perché quando si perdona si cambia il futuro!