11 maggio 2107 Raffaele Arcangelo

La gioia dell’essere è rappresentata dall’amore e dalla forza di guarigione che da esso attinge e si attiva. Guarire intesto come salvare, disancorare i vostri supplizi interiori per renderli leggeri e congrui con il vero Sé, il vostro vero essere che gioisce della salute più pura, quella illuminata, che tanto ricercate e che presto sarete in grado di compiere e fare vostra con semplicità.

Nella nuova dimensione noi vi sosteniamo e vi esortiamo a procedere col percorso di pulizia karmica e lavaggio del vostro inconscio legato alle vecchie energie. È un processo che richiede pazienza e dedizione ma giova ad ognuno di voi sulla Terra, affinché possiate varcare le porte della quinta era e della nuova ascesa dimensionale aperti, puliti leggeri e liberi da zavorre. Il vero Sé è pura luce scevra dalla dualità del dolore. Mi auguro che il mio verde e la mia vibrazione aurica possano essere richiamati sempre più spesso da tutti voi.

Cosi sia.

Raffaele Arcangelo

Nessun commento ancora

Lascia un commento