Attendendo… l’Attesa. Yogananda, 29 novembre 2017

Ci stiamo avvicinando all'Avvento, alla nascita del Bambino, a colui che rappresenta la massima Luce esponenziale. Il passaggio dalla tenebra alla luce, il sole che finalmente informa e fortifica.

I raggi di questo Christo, che sono infiniti come stelle, sono da prendere e portare tutti dentro al cuore per renderlo più grande e caldo, e forte.

In attesa che questo avvenga, ci prepariamo a ricevere la grazia mantenendo la pace nel proprio cuore. Impariamo a perdonare colui che ci ha offeso perché egli l'ha fatto su nostra antica richiesta. Impariamo a lasciare andare il passato, perché è solo una inutile zavorra ormai. Impariamo a tendere la mano al fratello in difficoltà perché una crisi può colpire ciascuno di noi, ma se ognuno è pronto saprà fronteggiarla con l'aiuto di tante mani unite alla sua... nell'amore!
Cerchiamo di renderci PRESENTI in quest'Attesa, semplicemente concedendoci del tempo per diventare CONSAPEVOLI. Consapevoli del tocco magico che possiamo portare al mondo, in una giostra di carezze infinite. Come un girotondo di bambini che mano nella mano continuano a cantare gioiosi.
E così impariamo dai nuovi arrivati, anime speciali e molto avanzate. I bambini di oggi ci insegnano molto. Tra essi alcuni saranno i leader indiscussi di domani, nel loro DNA è impresso lo spirito dei Maestri. Nell'attesa della loro evoluzione, rimaniamo in Attesa del Miracolo che attraversa il mondo. Amiamo le nuove generazioni venerando i loro spiriti. I bambini sono la Luce di Dio fatta verità.

Pregate il nostro Padre che conceda la grazia di poter incontrare queste creature. Una di loro è già tra voi...
Vi benedica il cielo,
Con amore, vostro umile fratello nel tempo
Paramhansa Yogananda.

Nessun commento ancora

Lascia un commento