La nostra settimana Francescana: messaggi di Francesco d’Assisi

21- 27 giugno 2021.

Nulla avviene per caso. Lo si sente forte e chiaro quando ci abbandoniamo alla guida interiore, allora accadono sincronicità ed esperienze che non ci saremmo aspettati. E i programmi della mente saltano giù !

Per il giorno di San Giovanni avevo organizzato la Festa delle Fate, ma canalizzandole avevo scoperto proprio dalle fate che in arrivo c'era una sorpresa, che niente aveva a che fare con la mia festa. Mi dissero che però le avrei ringraziate molto...

E infatti il mio cuore mi ha portato ad Assisi con alcune mie sorelle d'anima, facendo saltare tutti i miei programmi 🙂

Una quattro giorni full immersion nella sacra energia di Francesco e Chiara d'Assisi...

Poi al ritorno a casa di giovedi, mio marito mi ha detto: "scappiamo 2 giorni io e te?" Cosi non ho rimesso a posto nemmeno la valigia, perché sono ripartita per Gubbio con lui!
E il programma per il ritorno?! Avevamo pensato di passare dal lago Trasimeno, ma poi abbiamo sbagliato... e chissà come siamo arrivati al santuario francescano di La Verna.

Quale migliore conclusione per la sacra settimana sulle orme di Francesco?

porziuncola san francesco d'assisi

Durante i giorni in Umbria ho avuto modo di ricevere tantissimi messaggi di Luce semplicemente appoggiando le mani sulle pietre dei santuari. In rare occasioni avevo a disposizione carta e penna, cosi adesso posso lasciarne alcune testimonianze qui di seguito.

Messaggi ricevuti nella cappella della Porziuncola:

Lodato sia il mio Signore per il fuoco e per l'acqua e le meravigliose stelle che Egli ha posto sulla nostra testa. Lodato sia nei nostri cuori e nelle nostre espressioni affinché la Sua gloria risplenda. Sia lodato in cielo come noi lo lodiamo in terra. Grazie.

Il mistero della resurrezione non è un mistero perché ciascuno può svelarlo, rivelando il proprio cuore che batte per la vita. La via del cuore. Date significato profondo al vostro cuore per osservare la vostra rinascita nel Cristo

Messaggio ricevuto nel luogo di morte di Francesco avvenuta il 3 ottobre 1226:

Sentitevi parte del tutto perché ogni membro infinitesimale è enorme espressione di Dio. Ogni piccola anima è grandezza. Dove c'è forza del cuore, là il passaggio si fa leggero. Rafforzate quindi i vostri cuori perché l'amore sia il vostro potere e la vostra liberazione. Ricordatevi gli abbracci, non tralasciate il potere di donare il cuore al prossimo. Sentite, ascoltate il vostro cuore nell'altro. Ciò vi porterà a casa.

sacra roccia dove francesco d'assisi ha ricevuto le stigmate
sacra roccia a La Verna dove Francesco d'Assisi ha ricevuto le stigmate

Messaggio ricevuto a La Verna, nel luogo dove Francesco ricevette le stigmate:

Il bilanciamento è la chiave. Più si è stabili nel percorrere il cammino verso la luce, più i cuori si aprono. La volontà e la determinazione nel seguire il sentiero di Dio porta a tale equilibrio. Sentitevi in estasi in compagnia di Dio, perché Dio è Luce e ciò che vince sulle tenebre è Dio stesso. Tutto è parte del regno dei cieli, siete stelle del creato, ognuna con il suo cuore, ognuna con le sue peculiarità, ognuno col suo essere diversi e speciali per riunirsi nel cuore dorato del Dio universale. Dio è Luce e Luce è Dio. nella Gloria, Francesco.

Come avevano predetto, non finirò mai di ringraziare le mie Guide per avermi fatto partire con le mie sorelle d'anima in missione speciale... restaurare l'antica energia d'amore femminile.

E grazie a mio marito, eterno compagno di viaggio, in crescita ed evoluzione parallela alla mia, per aver condiviso insieme giorni ricchissimi, per esserci dissetati nell'energia Cristallina e per aver contribuito a ricreare l'antichissimo equilibrio tra l'energia maschile e quella femminile.

Grazie.

reliquia del saio di San Francesco

Nessun commento ancora

Lascia un commento